Lotito contro Tifosi Salernitana: “In 94 anni di storia non hanno vinto niente”

Tifosi Salerno Calcio

Ci risiamo. Lotito ed i tifosi granata non riescono proprio a “prendersi”, ad andare d’accordo. L’ultima occasione di scontro è un la replica ad un volantino molto polemico degli Ultras Curva Sud della Salernitana contro il patron.

Claudio Lotito, però, non è abituato a mediare, ad addolcire ed ammorbidire le posizioni e ci va giù a muso duro. Non è la prima volta, lo aveva già fatto in passato, sia con i tifosi della Lazio, sia con quelli della Salernitana. Ma, stavolta, la sensazione è che si sia arrivati ad una rottura forte, ai limiti dell’insanabile. Dopo gli inviti ripetuti del patron a supportare degnamente la squadra, dopo le polemiche per le amichevoli a pagamento, ecco un altro scontro.

Quasi una sfida quella del patron. “Voglio sapere chi sono. Avessero le palle di firmarsi!” E ancora: “Se rappresenteranno davvero la tifoseria, la maggioranza, io toglierò il disturbo. Parole forti di contrapposizione netta. E, infine, la frase che nessun tifoso vorrebbe mai sentire: “Io mi confronto con le persone perbene, non con chi fa il tifoso di mestiere. Il tifoso è solo passione. Per passione viene allo stadio e rispetta le regole. Non hanno mai vinto niente in 94 anni di storia. Chi sono? Chi li conosce, chi li riconosce e a che titolo parlano?”

lotito lazio

Viste le premesse, c’è da scommettere che la storia non finirà certo qui. I rapporti tra patron e tifoseria continueranno ad essere tesi, soprattutto con una piazza esigente come quella granata.

Leggi anche –> Salernitana, Amichevoli estive a pagamento