Lega Pro, CalcioMercato: Biancolino Lascerà l’Avellino

Gigi Castaldo Avellino

Una ricongiunzione forzata dopo un divorzio, o meglio un tradimento, doloroso. L’Avellino, la scorsa estate, ha riportato a casa Raffaele Biancolino, ma il rapporto con l’ambiente non è mai stato più quello di prima, visti i suoi trascorsi (una stagione) con la maglia della Salernitana.

Ma dopo i malumori iniziali della piazza, si pensava che con le prestazioni l’attaccante di Capodichino potesse allontanare critiche e polemiche. Invece, costantemente fuori forma e mai in evidenza quanto impiegato, Biancolino ha dimostrato di essere neanche lontanamente paragonabile al calciatore di qualche anno fa, quello tanto apprezzato in Irpinia.

stadio avellino

Ecco dunque con la sua esperienza in maglia biancoverde potrebbe concludersi di nuovo. Stavolta dopo pochi mesi. Il presidente Taccone l’aveva voluto a tutti i costi in estate, pur mettendosi contro parte della piazza.

Anche lui, però, si sarebbe ora convinto sulla scarsa utilità del “pitone”, il cui ingaggio potrebbe essere utilizzato come budget per altri rinforzi, più giovani e in grado di fornire un maggiore contributo alla causa.

Biancolino, che vive ad Avellino ed è ormai un avellinese d’adozione, potrebbe spostarsi di qualche chilometro, valutando le proposte di altri club di Lega Pro (ma di Seconda Divisione) della regione Campania, dove il “pitone” continua ad avere un discreto mercato.

Scritto da Gianluca Capiraso

Nato ad Avellino nel 1982, iscritto all'Albo Nazionale dei Giornalisti Pubblicisti nel 2000 (a soli 18 anni), da 5 anni vive a Milano dopo aver "girovagato" tra Roma e Firenze. Il suo primo articolo, pubblicato su un quotidiano locale, risale a inizio 1998, neanche 16enne. Segue da vicino le vicende sportive di diversi club italiani, dalla serie A alla Lega Pro. Segui @Capiraso

giraudo e calciopoli

Processo Calciopoli: 20 mesi a Giraudo, Moggi Rinviato a Giudizio per Diffamazione

Tifosi Salerno Calcio

Seconda Divisione: Salernitana-Martina, le Ultimissime