Keita al Napoli: arriva a Giugno 2017?

Keita non rinnova con la Lazio: il Napoli può ottenerlo ad un prezzo di saldo

Il Napoli tiene sempre in caldo l’affare Keita Balde’ in vista della prossima finestra di Calciomercato. De Laurentiis sarebbe disposto ad investire per il giovane attaccante esterno della Lazio, ora in scadenza di contratto con i biancocelesti. Il Napoli potrebbe ottenere lo spagnolo ad un prezzo scontatissimo.

Keita non ha ancora trovato l’accordo con Lotito per il rinnovo contrattuale e difficilmente l’affare troverà uno sbocco positivo. In casa Lazio si parla già di cessione, approvata anche dalla tifoseria biancoceleste. Il giovane attaccante spagnolo non sta rendendo al massimo a causa dei problemi sorti con la società laziale: quest’ultimi sembrano irrisolvibili e il Napoli vuole approfittarne.

La società partenopea aveva già bussato alla porta di Lotito per Keita, durante la sessione invernale di Calciomercato. Il Napoli aveva proposto circa 15 milioni per il giocatore, valutato dal presidente laziale 25 milioni. La società biancoceleste stava ancora trattando con Keita per il rinnovo contrattuale, speranzosa di concludere al meglio la trattativa. La situazione in casa lazio non si è sbloccata e il giocatore classe ’95 potrebbe essere svenduto da Lotito.

KEITA AL NAPOLI: LE CIFRE

Il Napoli proporrà alla Lazio una nuova offerta per il talento spagnolo a luglio 2017. Gli azzurri potrebbero ottenere il giocatore per circa 15 milioni di euro. I litigi tra Lazio e Keita e l’imminente scadenza di contratto del giocatore parlano chiaro: Lotito deve vendere o addirittura svenderlo se non vuole perderlo gratuitamente. I partenopei non vogliono lasciarsi sfuggire la golosa occasione presentatasi davanti; sul fuoriclasse spagnolo ci sono anche gli occhi del Milan.

Sarebbe un acquisto importante per il Napoli, che troverebbe così un degno sostituto di Callejon. Keita è in grado infatti di ricoprire entrambe le fasce d’attacco. Lo spagnolo vale tutti i 15 milioni proponibili dal Napoli: i soli 22 anni lo posizionano nella lista dei migliori talenti in circolazione e gli azzurri, che con Sarri hanno avviato un progetto giovani importante, potrebbero inserirlo nel gruppo.