Juventus-Napoli trasferta vietata? Casms: “Domani la decisione”

Con Juventus-Napoli torna anche il rischio chiusura per il Settore Ospiti: la trasferta sarà vietata ai tifosi partenopei? Il Casms prenderà la sua decisione domani, 1 febbraio 2017, dopo attente valutazioni e al momento non è stata ancora esclusa che la partita d’andata delle semifinali di Coppa Italia possa giocarsi in uno Stadium privo di restrizioni.

La rivalità tra Juventus e Napoli ha spinto l’Osservatorio Nazionale sulle manifestazioni sportive a considerare la sfida tra le due squadra una partita a rischio tuttavia se in occasione dell’incontro di campionato era stata vietata la trasferta ai tifosi azzurri, la decisione potrebbe essere differente per il match di Coppa Italia in programma il prossimo 28 febbraio. A rivelarlo è Carlo Longhi, membro del Casms, ai microfoni di Radio Kiss Kiss: “Domani ci riuniremo e prenderemo in considerazione entrambe le gare. Cercheremo di aprire, ma non è una decisione che dipende solo dall’Osservatorio, dipende anche dall’ufficio di prevenzione e dalle questure. L’Osservatorio cerca spesso delle aperture”.

Una soluzione potrebbe venire da una collaborazione tra le due società, Juventus e Napoli, nell’organizzazione della trasferta a Torino così come al San Paolo: “Sono stati ottenuti ottimi risultati quando le due società si sono messe insieme e hanno proposto trasferte con organizzazioni particolari. Non so – prosegue Longhise questo sia possibile anche tra Juve e Napoli, ma ci sono dei casi in cui in partite considerate ad altissimo rischio, grazie a misure organizzative proposte dalla società, sono stati ottenuti dei risultati”.

tifosi-napoli

Ciò che ha spostato l’attenzione del Casms su Juventus-Napoli e sulla trasferta dei partenopei a Torino sono stati gli episodi verificatisi nei pressi dello stadio San Paolo in occasione della partita di Coppa Italia contro lo Spezia: “Noi ci auguriamo che queste restrizioni possano ridursi. A volte i tifosi commettono delle stupidaggini e contro lo Spezia è successo qualcosa di incredibile: com’è possibile che una tifoseria che si sta comportando bene si crei un problema con una tifoseria come quella spezzina?”

Cessioni Napoli, Marino all’Avellino: Ufficiale

El Kaddouri all’Empoli: Ufficiale