Juventus-Napoli, cori di discriminazione tifosi bianconeri: Curva Chiusa per due turni?

Alla vergogna non c’è mai fine e così anche ieri sera allo Juventus Stadium i tifosi bianconeri hanno dato il meglio di se nell’esprimere il loro odio contro Napoli e i napoletani. Infatti già quando le squadre sono entrate sul terreno di gioco per il riscaldamento dalla Curva juventina si sono alzati i cori: “Benvenuti in Italia” e “Vesuvio, lavali col fuoco”.

Come se non bastasse gli stessi cori si sono ripetuti nel corso del primo tempo, ma poi è comparso anche uno striscione azzurro a forma di Vesuvio (con tanto di fumogeno che usciva dalla bocca del vulcano), accompagnato da questo striscione: “E ora ridiamoci sopra…Vesuvio, lavaCI col fuoco”. A quel punto lo speaker non ha potuto far altro che intervenire per chiedere di stoppare i cori a sfondo razzista, ma dalla curva juventina è partito il coro di risposta: “Noi facciamo il c…o che vogliamo”.

striscione vesuvio

Ora la stessa Curva della Juventus rischia due turni di stop perché già qualche settimana fa era stata condannata con la condizionale. Tutto però è rimesso al giudice Tosel e a quello che nel referto avranno scritto gli ispettori di campo.

Leggi anche — > Curva Juventus Chiusa per Cori Discriminatori: pena sospesa per un anno

Leggi anche — > Cori contro i napoletani dei tifosi della Juventus, a rischio chiusura lo Stadium

Leggi anche — > Cori di discriminazione territoriale, il senatore Gentile: Squalificare lo Juventus Stadium