Jorginho-Napoli, l’agente: “Se fosse rimasto Benitez sarebbe andato via”

Ai microfoni di Radio Crc durante la trasmissione “Si Gonfia la Rete”Joao Santos agente del centrocampista del Napoli Jorginhoha svelato che il suo assistito sarebbe andato via se fosse rimasto Benitez. Infatti nel corso di una lunga ed interessante intervista ha detto: “Piano piano sta venendo fuori la personalità del calciatore. Contro la Juve ha giocato un’altra partita molto positiva, ci teneva a vincere. Ha un piede molto preciso e sono contento che tutti stiate apprezzando le sue doti. Se impiegato nel suo ruolo riesce ad esprimersi al meglio, solo con Benitez ha giocato in un’altra posizione del campo. E’ il centrocampista azzurro che ha recuperato più palloni? Non lo sapevo, ma questo apsetto è molto importante”. 

Il procuratore continua a tessere le lodi del suo assistito e svela un importante retroscena di mercato: “Quest’estate non c’è stato il rischio che andasse via. Certo, se fosse rimasto Benitez probabilmente avremmo chiesto la cessione. Anche prima della partita col Brugge stavo trattando la cessione di Jorginho per gennaio e avevo trovato quattro squadre in Italia interessate a lui. Ringraziamo Sarri che sta dando l’opportunità al mio assistito di giocare e dimostrare il suo valore. Giuntoli è stato decisivo nell’ operazione del riscatto, è sempre stato convinto di volerlo trattenere.

Alla domanda su un eventuale rinnovo di contratto, Joao Santos risponde così: “Rinnovo di contratto? Nel 2018 scadrà il contratto del mio assistito, il rinnovo dipenderà tutto dal Napoli”.

Leggi anche: 

Europa League, il Napoli si qualifica se

Napoli (Europa League): Partita in Diretta Gratis?

lorenzo insigne napoli

Infortunio Insigne, SSC Napoli: Comunicato Ufficiale