Inter su Lavezzi: il Pocho torna in Italia?

Nei giorni scorsi il presidente dell’Inter Massimo Moratti aveva dichiarato che all’Inter, in base alle richieste di Mazzarri, potrebbe arrivare un top player, magari anche per riaccendere gli entusiasmi di una piazza scoraggiata dopo le ultime stagioni non proprio al livello del blasone dei nerazzurri.

Con Kovacic che potrebbe giocare alla Hamsik come fatto intendere da Mazzarri nei primi giorni di ritiro a Pinzolo, il nuovo tecnico non vorrebbe però correre  rischi e pare abbia chiesto alla dirigenza uno sforzo per portare a Milano il Pocho Lavezzi. L’argentino a Parigi potrebbe trovare poco spazio con Cavani e Ibra a monopolizzare l’attacco dei rossoblu transalpini e starebbe valutando l’opportunità di riscattarsi nel nostro campionato. Già lo scorso anno, prima che si concretizzasse il suo passaggio alla corte di Al Khelaifi, Lavezzi era stato contattato dall’Inter ma i 31 milioni di clausola rescissoria richiesti da De Laurentiis scoraggiarono Branca dal condurre in porto la trattativa.

Mazzarri allenatore Inter

Attualmente, il cartellino del Pocho costa un pò meno rispetto a un anno fa ma l’Inter pare voglia intavolare la trattativa con la formula del prestito con diritto di riscatto. Un eventuale arrivo di Lavezzi permetterebbe a Mazzarri di costruire un trio offensivo interamente argentino con il Pocho e Palacio alle spalle del centravanti, che potrebbe essere Icardi o Milito, quando il Principe tornerà dal suo infortunio al crociato. Le incertezze degli ultimi giorni di mercato su Nainggolan e Isla hanno provocato non pochi malumori tra i tifosi interisti ma un arrivo di Lavezzi riaccenderebbe e non poco il calore della Nord per un’Inter che tornerebbe a sognare in maniera concreta.

Leggi anche –> Santana vicino al Genoa

Leggi anche –> I tifosi del Napoli contro De Laurentiis

Leggi anche –> Il Benfica su Armero, ma il procuratore smentisce