Inter, Mourinho sempre più vicino se va via Stramaccioni

moratti1

Andrea Stramaccioni non sarà il tecnico dell‘Inter per il prossimo anno. I risultati deludenti abbinati ad un gioco poco propositivo, talvolta improvvisato, hanno fatto virare l’attenzione su Mourinho.

I rapporti tra il presidentissimo Moratti e l’artefice del “triplete” sono sempre stati ottimi e l’ipotesi del suo ritorno all’ombra di Appiano Gentile non è mai tramontata.

Tra i collaboratori del nuovo corso ci sarebbe il fido Materazzi che, intanto, sta studiando da allenatore al centro tecnico di Coverciano. Sembra prender quota sempre di più una coppia composta dal portoghese e l’ex centrale della nazionale.

Unico dettaglio non trascurabile è rappresentato dall’ingaggio che l’allenatore lusitano percepisce. Attualmente il suo lordo annuale si aggira intorno ai 12 mln di euro , cifra non alla portata del sodalizio neroazzurro. Ma lo “special one”, per amore della sua ex squadra, potrebbe ridursi l’ingaggio di almeno 3/4 mln di euro, a patto che arrivino calciatori di qualità in grado di far ripartire la macchina dei successi.