Inter-Atalanta, Probabili Formazioni ed Ultime Notizie

Andrea Stramaccioni Allenatore Inter

Dopo la botta presa con l’infortunio di Palacio, l’Inter deve dimostrare di essere vera squadra in questo momento. A San Siro arriva l’Atalanta e Stramaccioni deve assolutamente trovare i tre punti, senza se e senza ma. Possibilmente convincendo.

Inter Milan's Argetine forward Rodrigo Sebastian Palacio celebrates after scoring during the serie A football match between Inter Milan and Catania, on October 21, 2012 at the San Siro stadium in Milan. AFP PHOTO / OLIVIER MORIN        (Photo credit should read OLIVIER MORIN/AFP/Getty Images)Dopo la appena sufficiente prova contro la Sampdoria in quel di Marassi, la gente si aspetta una prestazione non superlativa, ma quantomeno gradevole. L’allenatore romano, per imbrigliare i bergamaschi dovrebbe scegliere un 3-4-1-2 con Rocchi e Cassano davanti e Guarin a supporto delle due punte.

Ecco, proprio Tommaso Rocchi in questo momento diventa importantissimo per la squadra meneghina, a corto di una prima punta in grado di garantire goal e profondità. L’attaccante è pronto, vuole fare bene (il centesimo goal in seria A lo attende da tanto tempo ormai), vuole convincere i numerosi detrattori che è ancora in grado di dire la sua, e che non è ancora l’ultimo canto del cigno.

Finora, come è risaputo, il buon Tommaso non ha fatto benissimo, vuoi per lo scarso utilizzo, vuoi per la cadente condizione fisica che lo ha costretto a ripartire praticamente da zero.

In allenamento ieri, l’attaccante è sembrato pimpante, e fa ben sperare per domani sera. Un goal potrebbe dargli grande fiducia e sbloccarlo.

Un altro uomo le cui prestazioni si son squagliate come neve al sole negli ultimi tempi è Fredy Guarin; il colombiano non sembra essere particolarmente in forma, ma Strama non può fare a meno di lui. I suoi strappi, i suoi tiri, la sua potenza possono risolvere la partita in qualunque momento. Si spera che domani sia la volta buono per tornare ad esultare.

Per il resto, il mister nerazzurro dovrebbe optare come detto pr una difesa a tre, che tanto bene aveva fatto nella prima parte di stagione. A centrocampo torna Cambiasso che dovrà aiutare il giovane Kovacic ad esprimersi al meglio.

Per quanto riguarda l’Atalanta, in avanti dovrebbe giocare il rientrante Livaja, dopo l’esclusione per motivi disciplinari, che dovrebbe far coppia con Denis. Per il reso ballottaggio dietro fra Scaloni e Contini con il primo leggermente favorito, e fra Del Grosso e Brivio, con il laterale ex del Siena che dovrebbe partire titolare. In panchina scalpita Brienza, pronto a subentrare qualora ce ne fosse bisogno.

Queste le probabili formazioni:

Inter: Handanovic, Ranocchia Samuel Juan, J.Zanetti Cambiasso Kovacic Pereira, Guarin, Cassano Rocchi

Atalanta: Polito, Scaloni Stendardo Canini Del Grosso, Raimondi Cigarini Biondini Bonaventura, Livaja Denis