Infortunio Milik al Ginocchio: le Condizioni del polacco

Clamoroso in Spal-Napoli. Milik esce dal campo per un infortunio al ginocchio: tremano gli azzurri...

Torna la paura in casa Napoli, ma soprattutto per Arek Milik. L’attaccante polacco, entrato a partita in corso durante Spal-Napoli, è stato costretto ad uscire a causa di un infortunio al ginocchio. Tutta la rosa partenopea si è riversata nei pressi della punta polacca, crollata a terra dopo l’infortunio. Rimasto a terra dopo il contrasto di gioco con un centrocampista spallino, il numero 99 azzurro è stato prontamente soccorso dai medici napoletani. Anche la barella ha fatto ingresso in campo, ma il giocatore è riuscito ad uscire dal campo con le sue gambe. Trema Milik e il ricordo della brutta esperienza con la Polonia si fa sentire.

Il ginocchio di Arek Milik torna a cedere e il Napoli intero stenta a crederci. L’attaccante polacco è uscito dal campo durante Spal-Napoli assistito dai medici napoletani. Alla domanda “come stai?” – rivoltagli da Sarri, il bomber azzurro non ha risposto. Potrebbe trattarsi di una distorsione al ginocchio, notizia che renderebbe felice il tecnico toscano. Oppure l’attaccante è andato in contro ad una lesione del crociato, il che renderebbe molto più grave la situazione in casa Napoli.

Infortunio Milik: dinamica, causa e tempi di recupero

L’attaccante napoletano e della nazionale polacca si sottoporrà prontamente agli esami medici. La causa dell’infortunio sembra essere un appoggio poco felice del piede dell’attaccante sul terreno di gioco del campo spallino.

Gli esami a cui si sottoporrà Milik riveleranno presto i tempi di recupero. Probabilmente il centravanti ex Ajax sarà costretto ad almeno 2-3 settimane di stop, in caso di lieve infortunio. Se le condizioni del suo ginocchio saranno peggiori, il polacco potrebbe fermarsi per circa 2 mesi. Tutto sarà noto tra le prossime ore: seguiranno aggiornamenti.