Higuain a Torino, solo Juve non una parola per Napoli

Napoli è il passato. Higuain, arrivato a Torino, pensa solo alla Juve: "Punto alla Champions".

Higuain arriva a Torino e, intercettato dai microfoni di Mediaset Premium, rilascia le prime dichiarazioni da giocatore della Juve. Non ha proferito parola durante la trattativa e continua a non dir nulla il Pipita sul Napoli ne ai napoletani che tanto lo hanno adorato nel corso delle sue tre stagioni in azzurro. Un silenzio che stona e che prosegue senza alcuna sosta.

Né un “ciao” né un “grazie”. Higuain va via da Napoli in silenzio, silenzio che preferisce mantenere anche quando, atterrato a Torino, tutti i microfoni della stampa presente sono rivolti verso di lui. Alla domanda “Sei felice?” il Pipita risponde con un convinto: “Sì, sì”, quindi prosegue: “Inizia una nuova avventura, speriamo che vada tutto bene. Punti la Champions? Speriamo. Sono contento di giocare con Dybala”. Poi nulla.

Tre anni cancellati in pochi giorni con un colpo di spugna che non ha lasciato spazio nemmeno per un saluto. Non basterà nemmeno una lettera scritta nei ritagli di tempo, è già troppo tardi. Adesso è difficile salvarsi in calcio d’angolo, anche per uno che si chiama Gonzalo Higuain.

Leggi anche: