Giaccherini sul Mercato? Il Napoli esclude la Cessione: il Motivo

Giaccherini è incedibile per il Napoli. Torino, Fiorentina e Roma strade non percorribili.

Emanuele Giaccherini non è sul mercato. Il Napoli, infatti, ne esclude rigorosamente la cessione e tutte le pretendenti dovranno arrendersi. Il motivo di questa incedibilità del giocatore ex Bologna che mister Sarri ha utilizzato con il contagocce in stagione è stato individuato, da La Gazzetta dello Sport, nella ragione che ha spinto il Napoli ad acquistarlo l’estate scorsa.

Giaccherini è arrivato in azzurro in qualità di vice-Callejon, questo è il ruolo che ricopre attualmente. Sin dall’inizio dunque è stato una seconda scelta per il Napoli e per mister Sarri, tuttavia i numerosi impegni stagionali dei partenopei hanno facevano ben sperare il giocatore. Campionato, Champions League e Coppa Italia avrebbero dovuto regalare a Giaccherini qualche spazio in più e invece, complice lo splendido stato forma di José Maria Callejon, così non è stato. Per il Napoli non è cambiato nulla, per il giocatore invece cambia molto: 12 presenze totali in questa stagione sono davvero troppo poche per proseguire l’avventura in terra partenopea.

Il malcontento di Giaccherini, che si aspettava di disputare qualche partita in più, è stato portato allo scoperto dal suo agente, Fulvio Valcareggi, che nei giorni scorsi ha ammesso: “Purtroppo vedo che non gioca mai, devo tutelare il mio assistito e chiederò al Napoli una soluzione”. Tra le soluzioni ammesse da Valcareggi e dal centrocampista c’è la cessione, in Serie A ci sono diverse squadre che vorrebbero appropriarsi del suo cartellino, tuttavia il Napoli non sembra essere disposto ad accontentarli.

sarri-giaccherini-napoli-2016-2017

Fiorentina, Torino e Roma hanno attenzionato Giaccherini, ma sono strade che, almeno per il momento, non sono percorribili. Il Napoli non ha intenzione di privarsi dell’ex Bologna, non nel corso del mercato di gennaio che, per una questione di tempi, non permetterebbe agli azzurri di individuare e acquistare un nuovo vice-Callejon, tutto però potrebbe cambiare con il sopraggiungere dell’estate. A Giaccherini non resta che attendere.