Genoa-Juventus, Allegri contro Mazzoleni per il rigore non concesso

Al termine di Genoa-Juventus, Massimiliano Allegri si mostra scontento per l'arbitraggio

E così anche Massimiliano Allegri se la prende contro gli arbitri quando perde: è successo al termine di Genoa-Juventus quando in diretta televisiva si è lamentato del rigore non concesso da Mazzoleni.

Brutta giornata per la Vecchia Signora. In questa quattordicesima del Campionato di Serie A, la Juventus di Massimiliano Allegri si è dovuta piegare dinanzi alla furia del Genoa. Allo Stadio Marassi i bianconeri sono stati travolti da un sonoro 3-1, che non lascia scampo a dubbi sulla prestazione della squadra Campione d’Italia. Un risultato duro quello di Genova anche perché la Juve non subiva 3 goal nel primo tempo da 11 anni.

Nel post partita, ai microfoni dei giornalisti, si presenta uno sconsolato Max Allegri, l’unico della società juventina a rilasciare dichiarazioni in merito all’incontro con i Grifoni. L’allenatore bianconero critica la performance della sua squadra, ma allo stesso tempo esprime lamentele in merito all’arbitraggio subìto da Mazzoleni: “Prestazione ingiustificabile. Non è stata una giornata felice: venivamo da un po’ di risultati positivi, tra cui il passaggio del turno in Champions, ma non è giustificabile la prima mezz’ora fatta oggi. Il primo responsabile sono io, anche se il riassunto della partita è uno solo: abbiamo subìto 25 falli contro gli 8 commessi e quando subisci troppo fisicamente, spesso la partita la perdi”.

Allegri si pronuncia anche sul rigore negato a Mandzukic“Polemico con arbitro per il mancato rigore su Mandzukic? Gli ho detto che era giusto non fischiarlo perché avremmo riaperto la partita, mentre oggi era giusto prendere una bella mazzata”.

Genoa-Juventus 3-1 Video Gol, Highlights e Sintesi (Serie A 2016-17)