Foto – Striscioni per Ciro Esposito in Genoa-Napoli 1-2

Se è il gemellaggio più lungo d’Italia pure qualcosa vorrà dire e infatti le tifoserie di Genoa e Napoli non tradiscono le attese e offrono uno spettacolo stupendo al Marassi. Inoltre non poteva non essere questo spettacolo accomunato al nome di Ciro Esposito: il tifoso napoletano scomparso a luglio ma assassinato lo scorso 3 maggio prima di Fiorentina-Napoli finale di Coppa Italia dalla mano criminale di De Santis.

Sia dal vivo sia in televisione più volte si sono letti drappi che ricordavano il giovane napoletano: tra questi c’era un esplicito “Ciro Eroe“. Non solo tra i tifosi di fede napoletana con il classico “Ciro per sempre“, ma in quelli Grifoni che sono usciti con lo striscione: “Ciro vive“.

 

 

Leggi anche:

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Genoa-Napoli 1-2, Benitez: “Una vittoria di squadra”

Classifica Serie A, alla Prima Giornata Napoli in vetta con le big