Fiorentina-Napoli 1-3 (Finale Coppa Italia), Montella: “Orgoglioso dei ragazzi”

Montella allenatore Fiorentina

Se da un lato il Napoli gioisce per la vittoria, dall’altro la Fiorentina, uscita sconfitta, si lecca le ferite. All’inizio la partita è stata prevalentemente condotta dagli azzurri, nella ripresa però la squadra di Montella, forte anche dell’uomo in più, ha dato del filo da torcere agli avversari che, comunque, sono riusciti a mantenere il vantaggio e ad ampliarlo con la rete di Mertens.

Al termine del match proprio il tecnico viola ha analizzato il match ai microfoni della Rai, riconoscendo i meriti del Napoli e le pecche della sua squadra:“Quando siamo entrati in campo eravamo contratti e irriconoscibili, poi siamo entrati in partita: abbiamo segnato e preso in mano il gioco contro un grandissimo Napoli”. Nonostante tutto Montella non rimprovera i suoi: Sono comunque orgoglioso sia dei ragazzi sia dei tifosi per la loro partecipazione”.

Si sofferma quindi sui tifosi che hanno sempre sostenuto la squadra e anche questa sera a partita persa non hanno smesso di far sentire il loro calore: “Credono nel progetto della squadra, insieme alla presidenza. Sono stati fantastici anche se erano amareggiati per la sconfitta”. Infine uno sguardo al futuro: “L’augurio è che si prosegua per questa strada con Gomez, Rossi e qualche altro”.

Leggi anche->Fiorentina-Napoli 1-3, Benitez: “Vittoria dedicata ai tifosi” 

Leggi anche-> Fiorentina-Napoli 1-3, De Laurentiis: “Giusto il comportamento delle tifoserie”

Leggi anche-> Video – Festeggiamenti Coppa Italia 2014 

Coppa Italia, i Festeggiamenti del Napoli (Foto)

Fiorentina-Napoli 1-3, l’Esultanza di Marika Fruscio su 7 Gold