Questa volta funziona bene l’asse Napoli – Genoa. I due presidenti, De Laurentiis e Preziosi trovano finalmente l’accordo. Mesto al Napoli in comproprietà.

Dopo essersi assicurato le prestazioni di Bruno Uvini, (brasiliano con passaporto italiano) alla corte di Mazzarri arriva dunque il suo ex pupillo, Giandomenico Mesto (1982), centrocampista, 31 presenze nella passata stagione ed un gol.

 

Le cifre dell’accordo sono le seguenti: 700 milioni di euro nelle casse del Genoa per la metà del cartellino del giocatore.

Si è conclusa (e con esito positivo) una telenovela che andava avanti da troppo tempo. Dopo tante fumate nere, finalmente i presidenti delle due “squadre gemellate” raggiungono l’intesa decisiva.

Nelle prossime ore si attende anche l’ufficialità della trattativa.