Donnarumma non rinnova, Hamsik l’unico a dire no a Raiola

Il valore di Marek Hamsik, nella giornata dedicata al mancato rinnovo di Donnarumma con la maglia del Milan, inevitabilmente cresce. Il suo ruolo di capitano, proprio oggi che il web divora la reputazione di Mino Raiola, assume contorni diversi. Ma cosa c’entra il mancato rinnovo di Gigio Donnarumma con Marek Hamsik e il Napoli?

Tutta la vicenda di oggi c’entra (eccome) con il Napoli ed Hamsik perché proprio Marekiaro è stato l’unico calciatore del nostro campionato ad opporre il “sacrilego” rifiuto a Mino Raiola. La lista dei giocatori del super-procuratore da tempo si è ridotta di un’unità. Hamsik, infatti, oltre a rifiutare di sottostare alle strategie di Raiola, oltre ad opporgli un rifiuto, decise all’epoca anche di revocargli l’incarico.

Hamsik, infatti, rispetto ai tanti assistiti di Raiola, decise che Napoli valeva la pena di essere ancora vissuta. E così è stato: il Napoli ne ha giovato e i tifosi azzurri hanno potuto apprezzare le doti di un uomo profondamente legato alla città.

Mino Raiola, da Hamsik a Donnarumma

Di tempo ne è passato ma Mino Raiola continua imperterrito a interpretare il ruolo di super-procuratore: Ibrahimovic, Balotelli, Pogba, Donnarumma sono solo alcuni degli esempi lampanti. Nello stuolo di giocatori che nel tempo hanno montato casi straordinari, solo Marek Hamsik rifiutò di sottostare a certe strategie.