Derby Inter-Milan: ammende per Balotelli e le Società

Mario Balotelli attaccante

Inter-Milan si sa, è un match che non si gioca solo in campo, molto spesso la partita più sentita è quella che viene disputata dalle due curve.

Massimo MorattiIl guaio è che troppo spesso questa disputa assume toni troppo forti, offensivi e soprattutto razzisti. E’ quello che è avvenuto nel derby di domenica sera, quando i tifosi nerazzurri hanno cominciato a rivolgere cori profondamente razzisti al loro ex idolo Mario Balotelli, il quale ha prontamente risposto con uno dei suoi soliti gestacci.

Oggi è arrivata la decisione del giudice sportivo Tosel: 50.000 euro di ammenda alla società dell’Inter per i cori intonati dalla curva nord,  mentre per “Super Mario” la multa è di 10.000 euro, per aver risposto in modo poco educato alle suddette provocazioni.

Non è esente da colpe la curva rossonera: gli ultrà milanisti hanno esposto striscioni offensivi nei confronti dei cugini: al club rossonero il giudice Tosel ha inflitto un’ammenda di 10.000 euro.