De Laurentiis su Twitter: “Speravo Cavani ci ripensasse”

Non poteva mancare. Data la presentazione, considerata l’ufficialità del trasferimento di Edinson Cavani al PSG era normale che arrivasse il tweet di Aurelio De Laurentiis.

Un pizzico di amarezza. Certo i tifosi protestano. Sono convinti che, in fondo, la colpa sia tutta del patron. Ma così forse non è. Questa volta molto è dipeso da Cavani e dalla sue scelte. Voleva un grande club. Che si accontenti di Parigi, degli sceicchi e dei suoi 10 milioni di euro netti a stagione.

Ora si volta pagina. Come professa il patron su Twitter. Si cambia e si va avanti. C’è il Napoli che viene prima di ogni altra cosa, prima del petrolio, dei milioni, dei giocatori e degli allenatori.

ECCO IL TWEET DI DE LAURENTIIS:

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Stadio San Paolo Fuorigrotta

Napoli e il Nuovo Stadio, il Sindaco di Caserta: “Parleremo con De Laurentiis”

Presentazione Cavani al PSG: “Grazie Napoli, ma sono qui per vincere”