Cruyff Morto, Sarri: “Tra i più forti di sempre”

La notizia della scomparsa di Cruyff ha sconvolto il mondo del calcio. Morto all’età di 68 anni a causa di un tumore, l’olandese rimarrà tra le leggende della storia del calcio e Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, ha voluto ricordarlo attraverso queste parole: “Sono molto dispiaciuto per la scomparsa di Johan Cruyff, uno dei calciatori più forti di tutti i tempi”. Sarri, nel ricordare il campione olandese, definisce Cruyff come il “precursore dei tempi moderni” perché “negli anni ’70 aveva anticipato il calcio che si sarebbe giocato 30-40 anni dopo”.

Quella della morte di Cruyff è una notizia che ha mobilitato tutto l’ambiente calcistico e, più in generale, sportivo. Al messaggio di Sarri si aggiungono anche quelli del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis e della società azzurra che, tramite comunicato ufficiale, hanno espresso il loro dolore e cordoglio per la scomparsa dell’indimenticabile “Profeta del gol”. Tanti anche i messaggi di calciatori, sportivi e tifosi.

Leggi anche: