Comunicato SSC Napoli contro Tommasielli: “Mai ceduto biglietti agli ultras”

La SSC Napoli sul proprio sito e sui suoi profili social ufficiali ha emesso un comunicato stampa contro le dichiarazioni dell’ex assessore Giuseppina Tommasielli che avrebbe accusato la società partenopea di “regalare circa 200 di Tribuna autorità alla Corte dei Conti, ai pm della Procura, alla Questura, ai Politici e che la stessa cosa fa con gli ultras e i giornalisti”.

A seguito di queste accuse la società azzurra ha voluto precisare e chiarire il tutto con questo comunicato:

Da quando Aurelio De Laurentiis è Presidente del Napoli, la Società  non ha mai ceduto gratuitamente biglietti agli ultras. La vendita e la distribuzione dei biglietti sono avvenute in piena conformità della disciplina normativa e convenzionale.

Questa precisazione si rende necessaria a causa della parole dell’ex assessore Giuseppina Tommasielli, indagata per peculato in relazione all’ipotesi di utilizzo indebito dei biglietti messi a disposizione del Comune dalla SSCN, avendo la Tommasielli dichiarato alla stampa che il Napoli “regala circa 200 biglietti di Tribuna autorità alla Corte dei Conti, ai pm della Procura, alla Questura, ai Politici. E la stessa cosa fa con gli ultras e i giornalisti”. Dichiarazioni molto gravi per la loro falsità e la loro evidente connotazione tendenziosa, diffamatoria e strumentale.

Il Napoli smentisce altresì di aver mai stretto accordi con gli stessi ultras per diffondere il marchio e il merchandising del Calcio Napoli, come incautamente dichiara invece l’ex assessore.

Le affermazioni della signora Tommasielli sono già al vaglio dei legali della SSCN per valutare la opportunità di intraprendere iniziative di tutela.

Leggi anche –> SSC Napoli, Durissimo Comunicato contro la Tommasielli

 

Renzi a Secondigliano, l’avv. Pisani: “Venga a Scampia per Ciro Esposito”

SSC Napoli, Biglietti regalati agli Ultras? La dura reazione di De Laurentiis