Sono comparse le prime colonnine d’auto elettriche a Napoli: si, il progetto Ci.Ro., City Roaming, è stato creato per migliorare la mobilità urbana in città grazie all’utilizzo di macchine elettriche da parte dei cittadini.

In realtà solo adesso i napoletani si accorgono del progetto Ci.Ro.: infatti di fronte al Museo Archeologico Nazionale è spuntata una colonnina bianca e azzurra per ricaricare le auto elettriche al fine di utilizzarle in città e anche in zona ZTL.

Il progetto Ci.Ro. fu presentato il 4 Luglio dello scorso anno senza molto riscontro pubblicitario, adesso però che iniziano a vedersi in vari punti della città le colonnine, i napoletani si chiedono cosa siano e quali effetti possono esserci sulla mobilità a Napoli.

Tra gli obiettivi primari di Ci.Ro. c’è la riduzione dell’inquinamento atmosferico e la velocizzazione degli spostamenti. Nei punti scelti della città si troveranno chioschi multimediali dove ci si potrà registrare e si riceverà in tempo reale un badge per utilizzare le auto elettriche; con queste ultime si potrà circolare ovunque e parcheggiare liberamente nelle zone di parcheggio di NapoliPark.

Ci.Ro. ha pensato anche alle aziende mettendo a disposizione veicoli commerciali grazie al van sharing, si potranno fittare furgoni per consegne e risparmiare in termini di tempo e di soldi.