Classifica Napoli, azzurri con tre punti in più rispetto allo scorso anno

Il Napoli ha tre punti in più rispetto allo scorso anno se si vanno a confrontare le classifiche. E’ questo quello che dicono i numeri dopo il pareggio ottenuto a Cagliari. Insomma un primo bilancio positivo per il neo tecnico azzurro Benitez che però poi nella realtà è vanificato da un terzo posto dovuto a una Juventus e a una Roma che stanno andando via veloci.

Di certo il dato che emerge prepotente è che il Napoli non ha risentito del fattore Champions League. Se all’epoca di Mazzarri la costante era quella di una squadra che pagava l’impegno settimanale, quest’anno è stato vero il contrario perché il Napoli è riuscito a mettere fieno in cascina nonostante ha disputato una grande competizione internazionale.

Cagliari-Napoli

Lo scorso anno il Napoli a questo punto aveva, senza Champions League e con un’Europa League del tutto snobbata, 33 punti mentre oggi gli azzurri si attestano a 36 lunghezze. Un passo in avanti importante e che potrebbe essere poi sfruttato nella seconda parte della stagione dove gli impegni si diradano nel tempo. C’è poi da considerare un altro, importante, aspetto. Il confronto con la classifica dello scorso anno soffre di presupposti sbagliati. Il confronto, infatti, andrebbe fatto con la classifica di due anni fa, in cui il Napoli era impegnato in Champions.

Leggi anche — > Classifica Napoli, il confronto con l’anno scorso non ha senso

Leggi anche — > Cagliari-Napoli 1-1, Benitez: “Difficile giocare su questo campo” (Video)

Leggi anche — > Ranking Uefa, Napoli in posizione privilegiata