Ciro Esposito, De Magistris: “Paghi chi non ha garantito l’ordine pubblico”

Tanti gli interventi che si sono susseguiti durante i funerali di Ciro Esposito tra la commozione di migliaia di persone. Dure e importanti le parole del sindaco di Napoli Luigi De Magistris che ha voluto evidenziare il grande amore di Scampia per Ciro ma nel contempo ha voluto condannare le istituzioni che non hanno saputo difendere un ragazzo che si trovava a Roma per seguire la propria squadra del cuore “Oggi nel cuore di ogni napoletano c’è Ciro, nel corpo di ogni napoletano c’è Ciro. Ma la cosa che più spero è che ci sia da domani in tutti noi la fierezza, il coraggio e l’ultima della famiglia Esposito“.

De Magistris ha poi aggiunto “La verità è che abbiamo perso un ragazzo che si è messo tra persone che volevano solamente vedere una partita di calcio e chi invece vive nell’odio e nella violenza. Ma la cosa che fa più male è che dopo gli incidenti di Roma hanno dato la colpa ai napoletani. E che siccome Ciro era di Scampia eravamo tutti sporchi e cattivi. Oggi grazie alla famiglia Esposito abbiamo dimostrato che Ciro è innocente e che la verità sta venendo fuori”.

Sindaco: paghi chi non ha garantito ordine – “Diciamo basta all’odio e alla vendetta ma si alla giustizia perché chi ha colpe deve pagare.  Per quello che è successo a Ciro Esposito, paghi anche chi non ha garantito l’ordine pubblico, perché l’ordine pubblico quel giorno a Roma non ha funzionato“.

Leggi anche:

Ciro Esposito, la mamma: “Non vi dimenticate mai di Ciro”

calciomercato napoli

Video – Il discorso completo di De Laurentiis ai funerali di Ciro Esposito