Ciro Esposito, ai funerali attesi 10000 ultras

Il mondo ultras sarà con Ciro Esposito nell’estremo ed ultimo saluto di Napoli e di Scampia ad un suo figlio strappato alla vita troppo precocemente. Ci saranno tifosi da ogni parte d’Italia: tutti porteranno l’ultimo saluto a quello che ormai è etichettato come “uno di noi”. Non ci sarà distinzione di colori, di nazionalità, di sciarpe e bandiere. Diecimila ultras d’Italia e d’Europa saranno in Piazza Grandi Eventi a Scampia per quel codice, per quel lutto e per quel dolore che ormai accomuna anche acerrimi rivali.

Potrebbero esserci anche tifosi del Borussia Dortmund, in buoni rapporti con i partenopei dopo le sfide Champions; ci saranno Curva A e Curva B, genoani, forse i laziali. Diecimila ultras che sommessamente rispetteranno il dolore della famiglia Esposito, che saluteranno Ciro per la sua “ultima trasferta”. Ci saranno sciarpe, bandiere e colori. Sarà il momento in cui una parte di Napoli si fermerà (l’altra è tutta presa a festeggiare, non si sa ancora bene cosa) per quel tifoso sparato alle spalle nella tragica notte di Roma.

Leggi anche:

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Calciomercato Napoli: le notizie del 27 giugno 2014

Funerali di Ciro Esposito in diretta su +N Tv