Ciclista urla Terroni al Giro d’Italia a Nocera (Video)

E’ la Sassano-Montecassino e anche il Giro d’Italia 2014 si macchia di un episodio deplorevole. Il colpevole non è un tifoso esagitato, un pazzo o un indemoniato ma, semplicemente, un ciclista. Siamo a Nocera Inferiore quando, al passaggio del giro, si sente nitidamente uno dei corridori urlare a gran voce: “Terroni!”

Il video sta chiaramente facendo il giro delle principali testate e chissà se l’autore del pregevole e finissimo gesto troverà mai il coraggio di fare outing dopo la pessima trovata di oggi. Una trovata nel cuore di una manifestazione che nasce con intento chiaramente diverso. Una manifestazione che non è più quella che nella memoria collettiva è incarnata ancora da Coppi, Bartali, Gimondi e Pantani. Un giro che non è più quello che Alfonso Gatto amava raccontare.

Questo, però, è soltanto l’ultimo di una lunga serie di episodi che, ormai, passano veloci sotto gli occhi di un paese troppo stordito per ripensare alla propria identità (a patto che non si debba criminalizzare Napoli, per quello c’è sempre tempo).

[videojs youtube=”http://youtu.be/eH4gCQ_mG5Q” width=”640″ height=”420″]

Leggi anche –> (Video) Cardamone (Made in Sud): “La Carogna? Il problema sono gli sciacalli”

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Calciomercato Napoli, Bigon: “Gonalons? Non è una priorità”

Rassegna Stampa SSC Napoli 16 maggio 2014: le prime pagine dei quotidiani