Champions 2017-18: Mediaset cede i Diritti TV a Sky?

Sky insidia Mediaset: i diritti TV della Champions League 2017-18 possono passare sotto il dominio della piattaforma televisiva britannica...

Svolta clamorosa in vista della Champions League 2017-18. Mediaset Premium potrebbe cedere d’improvviso i diritti TV a Sky, o parte di essi. Silvio Berlusconi, proprietario dell’azienda mediatica italiana, non ha escluso il preventivo passaggio della Champions da Mediaset a Sky. Ecco in merito alla questione cosa ha sostenuto Berlusconi alla presentazione dei palinsesti 2017-18 di Mediaset.

“Non ci sono accordi per ora, ma la situazione è in movimento. I grandi gruppi di telecomunicazioni vogliono integrare nel loro palinsesto eventi che portino abbonati. Non escludo, dunque, un passaggio in anticipo dei diritti TV della Champions League a Sky. La cessione della massima competizione europea alla piattaforma televisiva britannica piacerebbe ottenerla un anno prima” – afferma Pier Silvio Berlusconi.

Champions 2017-18 a Sky: operazione possibile?

Attualmente i diritti TV della Champions League 2017-18 sono detenuti dall’azienda di Berlusconi fino, appunto, al 2018. Già dall’edizione 2018-2019 la massima competizione europea passerà sotto il dominio di Sky, che si è già assicurata i diritti dell’Europa League da diversi anni, oltre alle varie competizioni che riguardano le squadre nazionali.

La cessione dei diritti o parte di questi da Mediaset a Sky, però, dovrebbe avvenire in tempi ristrettissimi, circa un mese e mezzo. La possibilità che dalla prossima stagione la Champions League non sia visibile su Mediaset Premium è scarsa. Ma i colpi di scena non vanno esclusi, come ha confermato Berlusconi. Il potenziale economico di Sky, che si è ormai impossessato di tutte le competizioni calcistiche mondiali, eccetto i campionati secondari detenuti da Premium, può essere davvero insidioso per gli abbonati a Mediaset Premium.