Cambiate il simbolo del Napoli: neoborbonici contro il ciuccio

Il cavallo al posto del Ciuccio. Il Gruppo Neoborbonici Attivisti ha avanzato la richiesta al presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis perché “…il club è diventato di primissimo livello e quindi bisogna adeguare il proprio simbolo e sostituire il somarello con il cavallo rampante, antico simbolo della città di Napoli”, scrivono in una nota i Neoborbonici.

Il Gruppo traccia una vera e propria storia del simbolo azzurro e aggiunge: “Nel 1926, anno di nascita dell’ Associazione Calcio Napoli il simbolo della società era proprio il cavallo rampante. La deludente partenza della squadra nel primo anno di vita (retrocessione in B con un fortunoso ripescaggio) fece scrivere ad un cronista che quel cavallo era piuttosto un somaro. Da allora è sparito il cavallo e si è fatto costantemente riferimento all’ asino”. Le ragioni saranno però meglio dettagliate domani, alle ore 16.00, in una conferenza che si terrà a Torre del Greco.

Leggi anche — > Striscione dei tifosi napoletani a Portici, la foto del Ciuccio che fa la pipì sulla Zebra

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Video Doppietta di Vargas in Cile-Egitto 3-2

Mercato Napoli, Toivonen come vice Higuain?