Calciomercato SSC Napoli: indiscrezioni trattative ed obiettivi per il mercato di riparazione

Quattro punti dalla Roma capolista e solo tre di vantaggio sulla quarta in classifica (l’Inter) sembrano aver convinto la dirigenza del Napoli a tornare prepotentemente sul mercato già a gennaio, per consegnare a Rafa Benitez i ritocchi giusti per essere competitivi in campionato fino a maggio. Certo, molto dipenderà dalla qualificazione agli ottavi di Champions perché il superamento del turno garantirebbe liquidità immediata ma imporrebbe anche la necessità di rimpinguare la rosa per dare a Benitez un ampio ventaglio di scelte su entrambi i versanti (senza considerare la Coppa Italia).

Il reparto che necessita di immediati rinforzi è la difesa. Reveillere è arrivato da poco e rappresenta una valida alternativa a Maggio (ma all’occorrenza può giocare anche a sinistra), ma Bigon non vuole fermarsi qui. I nomi che vanno per la maggiore sul taccuino del ds partenopeo sono quelli di Montoya, Antonelli e Arbeloa. Montoya è in scadenza a giugno 2014 col Barcellona e potrebbe liberarsi per una cifra irrisoria o, addirittura, potrebbe arrivare a parametro zero direttamente la prossima estate. Per Antonelli, Napoli e Genoa hanno già avviato il discorso e l’esterno potrebbe arrivare a Napoli già alla riapertura delle liste. Nelle ultime è rispuntato il nome di Arbeloa, terzino destro (ma anche difensore centrale) del Real Madrid. Con Ancelotti trova poco spazio, con Benitez potrebbe rigenerarsi proprio come avvenuto ad Albiol.

martin-montoya

Anche a centrocampo il Napoli cerca un elemento che possa completare il reparto con Inler, Dzemaili e Behrami (senza considerare il giovane Radosevic che potrebbe partire in prestito). I nomi caldi sono quelli di Matuidi, Fernando e Jucilei. Tutti e tre hanno il contratto che scade il prossimo giugno ma non tutti sono facilmente raggiungibili. Matuidi è un punto fermo del PSG e i transalpini vorrebbero mantenerlo anche per il futuro; Fernando è ambito da mezza Europa, Inter e Tottenham su tutte (ma occhio anche al Monaco): al Napoli tornerebbero utili il suo dinamismo e la discreta qualità tecnica; infine, il brasiliano Jucilei dell’Anzhi vorrebbe lasciare la squadra russa, priva ormai dei suoi campioni dopo l’esodo iniziato in estate da Eto’o: la sua candidatura si sta rafforzando ma non è ancora la prima scelta di Bigon e Benitez.

Leggi anche–> Bigon e Benitez al lavoro per il mercato di gennaio

Leggi anche–> Il Napoli cerca esterni: offerta per Antonelli?

Leggi anche–> Affari sull’asse Madrid-Napoli: arriva Arbeloa?