Calciomercato SSC Napoli: acquisti e trattative 2 agosto 2014

È Fellaini l’obiettivo numero uno del calciomercato del Napoli ma non è il solo. Gli azzurri starebbero provando ad imbastire più di una trattativa per il centrocampo e non si esclude che gli acquisti in mediana potrebbero essere due. L’obiettivo della società è quello di garantire a Benitez un intervento prima dei preliminari per poi proseguire con il calciomercato con maggior serenità.

Secondo le ultime notizie dal fronte Fellaini, il giocatore avrebbe accettato l’offerta del Napoli che, adesso, sarebbe impegnato nella trattativa con il Manchester United. Complice l’ottima situazione finanziaria degli inglesi, resta difficile per De Laurentiis ottenere uno sconto e, soprattutto, l’ipotesi del prestito non sarebbe assolutamente percorribile. Servono 20 milioni di euro ma molto dipenderà anche dalle risultanze dei colloqui tra Van Gaal e Fellaini. È in quella sede che si faranno i giochi: il centrocampista vorrebbe iniziare una nuova avventura, soprattutto dopo le cocenti delusioni della scorsa stagione.

Ma non c’è solo Fellaini. Bigon starebbe infatti seguendo la pista Lassana Diarra. Per l’ex Real Madrid la trattativa non pare davvero complicata, salvo considerare l’esoso ingaggio percepito dal giocatore al Lokomotiv Mosca e l’età forse troppo avanzata per i parametri di De Laurentiis. Il giocatore accetterebbe la destinazione e, secondo quanto riferito dai principali organi di stampa russi, Napoli e Lokomotiv Mosca sarebbero già in contatto per le prime trattative.

Il pallino di Benitez resta però sempre lo stesso. È Lucas Leiva ad essere in cima ai pensieri del tecnico spagnolo. De Laurentiis non molla e, lentamente, proverà a spuntare le migliori condizioni economiche possibili per accontentare il mister. Ci sarà comunque da verificare la disponibilità del giocatore a ridursi l’ingaggio.

Occhio, inoltre, al fronte cessioni. Il calciomercato del Napoli passa anche dal mercato in uscita. Benitez è stato chiarissimo: la rosa non dovrà essere composta da più di 25 giocatori ed è per questo che Bigon proverà a sfoltire il gruppo. Per Britos gli azzurri sono in continuo contatto con la Lazio: per De Laurentiis servono 3,5 milioni di euro, Lotito è fermo ad un milione in meno. Pandev al momento sembra destinato o alla Fiorentina o all’estero: è l’ingaggio a frenare qualsiasi trattativa. Dopo Behrami dovrebbe salutare l’azzurro anche Dzemaili: piace al Milan che, però, non ha intenzione di accontentare le pretese di De Laurentiis.

Più complicata, invece, la gestione dei cartellini di giocatori quali, per esempio, Gargano e Donadel. L’ingaggio ne frena la cessione ma Bigon dovrà trovare la giusta chiave per chiudere le operazioni in uscita. Il calciomercato è fatto anche di queste operazioni: i grandi colpi servono a rinforzare la rosa, ma le cessioni più spinose sono l’ideale per rinforzare il gruppo.

Leggi anche:

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Napoli-Paok Salonicco, Diretta Tv su Sky e Mediaset

Napoli-Paok Salonicco, Hamsik su Twitter: “Vi Aspettiamo”