Calciomercato SSC Napoli: acquisti e trattative 16 agosto 2014

Il pressing dell’ambiente e del tecnico spagnolo potrebbe sortire qualche effetto sul calciomercato del Napoli. Le ultime notizie parlano di un netto avanzamento del Napoli nella trattativa De Guzman: nonostante l’interessamento del Qpr, il giocatore avrebbe scelto l’azzurro e i partenopei ne approfittano per sottoporre al Villareal l’ipotesi prestito con diritto di riscatto. Intanto, però, il grosso delle operazioni potrebbe sbloccarsi nella prossima settimana, quando il Napoli conoscerà il proprio destino.

Il peso dei preliminari Champions sulle strategie di mercato del Napoli è ormai evidente. In ballo ci sono cifre stratosferiche. Il passaggio del turno significherebbe per la società partenopea almeno 40 milioni di euro da inserire a bilancio. È ragionevole pensare che De Laurentiis stia provando a tenere in caldo tutte le piste per poi sferrare l’attacco finale quando si avrà la certezza del passaggio alla fase a Gironi.

Oltre a De Guzman, l’obiettivo principale per il centrocampo azzurro è Fellaini. Il Napoli avrebbe formalizzato l’offerta al Manchester United che, tendenzialmente, sarebbe pronto a cedere il centrocampista con la formula del prestito pur di non depauperare il grosso investimento della scorsa stagione. Fellaini, infatti, fu pagato ben 30 milioni di euro che, dopo una stagione in chiaroscuro, potrebbero più che dimezzarsi con un’altra annata ai margini della squadra. La forza del Napoli nella trattativa sta dunque in questo: nella possibilità di approfittare di un’esigenza pressante degli inglesi.

Da non scartare a priori l’ipotesi Lucas Leiva. Il vero pallino di Benitez è il centrocampista brasiliano ed il Napoli avrebbe già avviato i contatti per il giocatore: la formula è sempre la stessa, quella del prestito con diritto di riscatto. Il centrocampista di origini italiane, però, nonostante il pressing sugli inglesi, non avrebbe ancora definito la trattativa con il Napoli per l’ingaggio. L’ultima strada è quella che conduce ad Obiang: gli azzurri avrebbero tentato un approccio, la Sampdoria, a caccia di un difensore, chiede Britos che il Napoli non è disposto a cedere, almeno non ancora.

Con Fernandez allo Swansea, infatti potrebbe porsi anche un problema nel reparto arretrato. Il solo Koulibaly non può costituire l’alternativa. Benitez vorrebbe un altro elemento di qualità da affiancare ad Henrique, Albiol e al nuovo arrivato. Gli azzurri punterebbero tutto su uno tra Daniel Agger e Manolas. Nel primo caso a frenare l’operazione ci sarebbe l’elevata valutazione del difensore, nel secondo la concorrenza di Roma e Juventus.

Sul fronte cessioni, occhio alla doppia trattativa con il Milan per Pandev e Dzemaili. Gargano potrebbe addirittura restare, sebbene gli azzurri stiano provando ad imbastire trattative sia con il Parma che con Cesena. Vargas è ancora in bilico: se dovesse arrivare un’offerta concreta la sua partenza sarebbe più che probabile.

I tifosi del Napoli, nonostante le critiche serrate, dovranno avere ancora un po’ di pazienza. Il grosso delle trattative potrebbe essere rinviato a qualificazione Champions acquisita. D’altronde il calciomercato del Napoli non è ancora terminato e il passaggio del turno potrebbe significare ben 40 milioni di euro.

Leggi anche:

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Abbonamenti Napoli 2014-2015: sottoscritte solo 5500 tessere

Chi è De Guzman? Il video e le caratteristiche del centrocampista