Calciomercato SSC Napoli: acquisti e trattative 13 agosto 2014

Mentre in rete ed in città monta la polemica con Aurelio De Laurentiis, il calciomercato del Napoli è praticamente inchiodato nello stesso punto da tempo. Il patron azzurro non molla, né per la trattativa Fellaini, né per quella Lucas Leiva. Per entrambi la proposta è quella del prestito oneroso con diritto di riscatto, una sorta di strumento a breve termine che non lascia affatto tranquilli. Ma il problema è in realtà sulle cifre.

È sulle cifre che De Laurentiis non molla, né nella trattativa Fellaini, né in quella per Lucas Leiva. Per il centrocampista belga il Manchester United avrebbe addirittura accettato l’idea di dividere l’ingaggio con gli azzurri chiedendo in cambio l’impegno del Napoli per il prestito oneroso: servono 5 milioni di euro ma l’offerta dei partenopei è praticamente ferma alla metà. Fellaini avrebbe raggiunto l’accordo con Van Gaal: cambiare aria è la cosa migliore. Tocca a De Laurentiis sbloccare la trattativa.

Stessa situazione, in pratica, per Lucas Leiva. In questo caso, oltre all’accordo con il Liverpool, ci sarebbe da valutare anche la proposta contrattuale da sottoporre al giocatore. In Inghilterra il centrocampista brasiliano percepisce cifre importanti che però De Laurentiis non vorrebbe affatto garantirgli. Ecco che allora la trattativa frena: la proposta degli azzurri è quella di un ingaggio prossimo ai 2 milioni di euro più bonus legati al rendimento.

L’alternativa non è proprio da top club: il Napoli si starebbe infatti muovendo per Pedro Obiang, centrocampista in forza alla Sampdoria. Il profilo è in perfetta sintonia con i parametri imposti da De Laurentiis: giovane ed economico. Il giocatore è in uscita e, considerando le difficoltà per arrivare a Fellaini e Lucas Leiva, potrebbe essere una valida alternativa. In lista anche De Guzman ma il problema sarebbe sempre di ordine economico.

Con Fernandez in uscita, i fari sono tutti puntati su Daniel Agger. La valutazione del giocatore, soprattutto per le casse del Napoli e per l’andazzo che ha preso il calciomercato, è assolutamente fuori portata. Si parla di 17 milioni di euro. In più ci sarebbe da battere l’agguerrita concorrenza dell’Arsenal. L’alternativa sarebbe Manolas, ma in questo caso c’è la concorrenza agguerrita di Juventus e Roma.

Sempre in uscita occhio alla posizione di Vargas, Pandev e Gargano. Bigon è al lavoro per trovare una giusta collocazione, così come per Dzemaili che potrebbe rientrare in una doppia operazione, sponda Milan, con il macedone. Per Vargas si valuta qualche proposta dalla Russia ma al momento non ci sarebbe una vera e propria trattativa. Gargano potrebbe addirittura rimanere: le offerte di Cesena, Parma ed Emirati Arabi non convincono.

Leggi anche:

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Napoli, quegli strani segnali che arrivano dal calciomercato

calciomercato napoli

Striscione contro De Laurentiis, i tifosi: “Osare non fa male!”