CalcioMercato Serie A, Scambio Sull’Asse Inter – Roma?

Massimo Moratti Presidente Inter

Il calciomercato non chiude mai. Voci di corridoio darebbero come imminente un possibile scambio sull’asse Inter – Roma. Stramaccioni non sarebbe infatti contento di Silvestre, difensore classe 84 prelevato in prestito dal Palermo per 2 milioni di euro, con diritto di riscatto obbligatorio fissato ad 8 milioni. Dopo la sconfitta per 3-1 proprio contro la Roma, l’allenatore interista decise di puntare su Juan Jesus, che iniziò a giocare da campione, andando a togliere definitivamente il posto di titolare a Silvestre.

A questo punto sembrerebbe che la società di Corso Vittorio Emanuele si stia guardando intorno per cedere il difensore a gennaio. Gli estimatori di Silvestre non mancherebbero, ma radio mercato parla di continui contatti con la Roma per un possibile scambio Silvestre – Pjanic.

 

Il giocatore bosniaco è in rotta con Zeman. Lui vorrebbe giocare regista, mentre il tecnico boemo lo ritiene un interno. Tecnicismi a parte, il risultato di questa diatriba tra tecnico e giocatore è che Pjanic sta giocando malissimo, ed è spesso relegato in panchina. Stramaccioni è un grande estimatore di Miralem Pjanic, che ha già conosciuto ai tempi in cui è stato allenatore degli allievi della Roma. A questo punto pare chiaro come gli sforzi della dirigenza interista siano direzionati verso questo scambio. Pjanic andrebbe a rinforzare il reparto di centrocampo dell’Inter, mentre Silvestre potrebbe dare una grossa mano ai problemi difensivi della Roma di Zeman.

Anche alla dirigenza della Roma sembra piacere questo scambio, l’unico problema sembra essere la differenza di valutazione tra i due giocatori. Pjanic è infatti più giovane di 6 anni di Silvestre ed è stato acquistato per molto di più. Per questo motivo, più che ad uno scambio definitivo, le due dirigenze sembrerebbero più direzionate verso uno scambio di prestiti. Così facendo la Roma guadagnerebbe un solido pilastro per la sua difesa ed un giocatore demotivato in meno, mentre l’Inter potrebbe finalmente  schierare il regista di primo livello tanto richiesto da Stramaccioni.