Calciomercato Napoli, Tonelli al Torino?

Sembra già vicino il “the end” nel capitolo partenopeo di Lorenzo Tonelli. Il difensore potrebbe essere uno dei giocatori che durante il calciomercato di gennaio faranno le valigie e lasceranno Napoli. Destinazione? Torino, più precisamente la Torino granata. La squadra allenata da Sinisa Mihajlovic ha un chiaro obiettivo in stagione, l’Europa, e, per poterlo raggiungere, ha bisogno di qualche rinforzo soprattutto in difesa.

Mihajlovic ha suggerito quindi due nomi al suo presidente e tra questi vi è quello del difensore di proprietà del Napoli Lorenzo Tonelli. L’ex Empoli sta trovando non poche difficoltà in azzurro: per via dell’infortunio al ginocchio, ormai superato, e della concorrenza, il giocatore non sembra rientrare nel progetto di Maurizio Sarri che a lui preferisce altri, tra cui l’ex granata Maksimovic. Ragione questa più che valida per spingere Tonelli a cercare fortuna altrove e valutare eventuali proposte da parte di nuovi club. Tra questi potrebbe esserci il Torino.

Urbano Cairo sta valutando la strada da percorrere. Il cartellino di Tonelli risulta essere un po’ caro per le casse dei granata, ma una buona via di fuga potrebbe essere rappresentata proprio da Nikola Maksimovic. Il Napoli ha acquistato il difensore ex Empoli per 10 milioni di euro e difficilmente ne abbasserà il prezzo in caso di cessione, tuttavia tra il club azzurro e il Torino vi è un conto in sospeso: i partenopei devono saldare il conto relativo a Maksimovic, acquistato in estate secondo la formula del prestito con obbligo di riscatto, che in tale trattativa possa rientrare anche Tonelli? Possibile, intanto però il club granata monitora altre piste.

Calciomercato Torino: Tonelli a gennaio e Caldara in estate?

I giocatori che il Torino sta valutando su indicazione di Mihajlovic, dicevamo, sono due. Chiarita la questione relativa a Lorenzo Tonelli, che l’allenatore serbo spera di poter avere a gennaio, l’altra pista che i granata stanno inseguendo è quella che porterebbe a Mattia Caldara. Una strada, questa, difficilmente percorribile durante il calciomercato di riparazione.

urbano cairo

Di proprietà dell’Atalanta, l’identikit di Caldara risponde pienamente alle esigenze del Torino e di Mihajlovic: giocatore dalle buone qualità, ha dalla sua la giovane età (è un classe 1994) e un costo del cartellino accessibile (sui 5 milioni di euro), oltre ad essere particolarmente gradito dal tecnico dei granata. Un giocatore su cui poter puntare in estate facendo leva sul buon rapporto tra il presidente Urbano Cairo e il numero uno dei nerazzurri di Bergamo Percassi.

Calciomercato Napoli, dopo Reina gli Azzurri acquistano Perin?

Pavoletti al Napoli, è Fatta: il Genoa ha accettato l’Offerta

Biglietti Real Madrid-Napoli, i Prezzi di quelli aerei sono già triplicati