Calciomercato Napoli, i retroscena su Zapata ed Henrique

Alla chiusura della sessione del calciomercato invernale, emergono particolari retroscena sui mancati trasferimenti di due calciatori del Napoli: Henrique e Zapata. L’attaccante colombiano infatti è stato in assoluto il calciatore più richiesto da club di tutta Europa. La società partenopea però vuoi perché alcune offerte sono state ritenute troppo basse, vuoi perché crede fortemente nelle capacità del centravanti, non si è fatta ingolosire ed ha rispedito al mittente tutte le richieste. Sono ben nove infatti i club che hanno provato a strapparlo al Napoli: Feyenoord, Benfica, Trabzonspor, Spartak Mosca, Panathinaikos, Udinese, Torino, Shakhtar Donetsk, Twente.

Diversa la situazione di Henrique. Era quasi tutto fatto per la cessione a titolo definitivo del difensore del Napoli al Cruzeiro. Poi la società azzurra all’improvviso ha cambiato idea ed il trasferimento del difensore al club brasiliano è sfumato. Ad opporsi sarebbe stato proprio il patron azzurro Aurelio De Laurentiis. A rivelare la notizia è il presidente del Cruzeiro Gilvan de Pinho Tavares al quotidiano globeesporte: “Avevamo fatto una buona proposta ad Henrique. Sia lui che il suo agente avevano accettato, Henrique voleva giocare da noi ma De Laurentiis non l’ha lasciato partire. Dovrà concludere la stagione con il Napoli

Leggi anche:

Calciomercato Napoli, Obeng è ufficiale

Napoli-Inter, le Probabili Formazioni per la Coppa Italia