Calciomercato Napoli, De Laurentiis: “Ci saranno nuovi investimenti”

È spulciando la relazione che accompagna il bilancio della SSC Napoli che è possibile tracciare le strategie del club azzurro nella prossima sessione di calciomercato e i piani per il futuro della società. I conti tornano, la situazione patrimoniale è solida e sostenibile e lo sarà certamente di più se gli azzurri riuscissero a centrare la qualificazione Champions con il terzo posto e magari la fase a Gironi nella prossima stagione. A prescindere da tutto però De Laurentiis annuncia che gli investimenti ci saranno, in prima squadra e nel settore giovanile.

Secondo quanto riferito dal Mattino, il patron azzurro avrebbe firmato il nuovo bilancio il 28 ottobre scorso: un utile da 20 milioni di euro ed una relazione di accompagnamento che fa ben sperare i tifosi partenopei. “Siamo in grado di sostenere altri interventi”, queste le parole di De Laurentiis sulle strategie di breve termine del Napoli. D’altronde l’acquisto di Manolo Gabbiadini sembrerebbe andare nella giusta direzione. Il club azzurro disporrebbe di una riserva di cassa di 50 milioni di euro che consentirà alla società di “rafforzare le iniziative volte al potenziamento della prima squadra e del settore giovanile”. 

Insomma, il Napoli è una delle poche società di calcio in Italia e in Europa che può vantare un bilancio solido e sostenibile nel medio-lungo termine anche per assorbire eventuali contraccolpi come quelli legati ad investimenti non programmati. Il caso Insigne che ha condotto alla ricerca di un altro attaccante e la necessità di trovare ed investire su un esterno sono la prova lampante che il Napoli c’è e sarà protagonista nella prossima sessione di calciomercato.

Leggi anche: