Calciomercato Napoli tra Champions e Cessioni: il Bilancio

Ecco il bilancio economico del Napoli dopo la sessione estiva di calciomercato...

Il Napoli di De Laurentiis tira le somme economiche al termine dell’edizione estiva di calciomercato, tra Champions League e cessioni. Gli azzurri, durante la finestra di mercato appena conclusa, hanno incassato anche dal superamento dei playoff di Champions, oltre che dalle cessioni. Ma l’operato di De Laurentiis ha lasciato qualche malumore ai tifosi, soprattutto dopo il colpo last minute che fa il nome di Inglese. Il bilancio è tutto a favore del patron ADL.

De Laurentiis ha piazzato 3 colpi di mercato in entrata: Ounas, Mario Rui e Inglese. I primi due saranno le alternative di Ghoulam e Callejon mentre l’ultimo resterà ancora per un anno alla corte del Chievo. Complessivamente gli acquisti hanno portato via 34 milioni di euro.

Calciomercato Napoli, le entrate

L’estate di calciomercato è stata certamente positiva per il patron ADL. Il passaggio dei preliminari di Champions ha fruttato ben 30 milioni di euro netti. Il presidente azzurro ha riempito le tasche della società attraverso le cessioni, numerose quest’estate.

Strinic, De Guzman, Pavoletti e Zapata hanno lasciato il Napoli portando nelle casse di De Laurentiis 32 milioni di euro più 4 di eventuali bonus. Un estate da sogno per ADL che termina con un bilancio positivo di 32 milioni. E’ per questo che forse si poteva fare di più nella sessione estiva di calciomercato.