Calciomercato Napoli: acquisti, cessioni e trattative – 11 luglio 2013

Arriva il secondo colpo ufficiale del Napoli. Josè Maria Callejòn ha sostenuto le visite mediche e firmato i contratti. Sarà in ritiro a Dimaro con gli azzurri. Intanto nella prima giornata, tra i volti distesi, in molti si saranno accorti della momentanea assenza di Morgan De Sanctis che arriverà, poi, soltanto alle 18. La sua posizione è in bilico. Non parte se non arriva la certezza del trasferimento di Julio Cesar al Napoli. L’accordo con la Roma c’è ma tutto dipende dalla definizione della trattativa che porterebbe il portiere ex Inter in azzurro.

julio cesar

Se tra i pali il Napoli ha soltanto certezze, non può dirsi lo stesso per il reparto avanzato. E, fatalmente, è proprio in attacco che i tifosi vogliono rassicurazioni. La partenza di Cavani non è piaciuta a nessuno. Molti accusano il patron di averne favorito la dipartita. E allora la dirigenza azzurra deve necessariamente lavorare a tempo pieno per trovare sostituti all’altezza. Si ripartirà, probabilmente, da due acquisti in attacco. Un solo investimento non darebbe piena garanzia di peso e gol in avanti. Si allontana Jovetic, anche perché ormai la Fiorentina sembra vicinissima all’accordo con il Manchester City. Ed è proprio dal City che potrebbe arrivare Edin Dzeko, espressamente richiesto da Rafa Benitez per il dopo Cavani. Con lui, però, a Napoli dovrebbe atterrare anche Leandro Damiao. L’offerta c’è. Messi sul piatto 21 milioni di euro per il centravanti brasiliano. L’ostacolo più grande è rappresentato dalla differenza tra offerta del Napoli al giocatore e richieste dei procuratori. Ma in ballo ci sono poco più di 400mila euro a stagione. L’accordo può essere raggiunto.

dzeko

Dal Portogallo, sponda Porto, arrivano conferme per Jackson Martinez. Il Napoli avrebbe offerto 30 milioni di euro per accaparrarsi il 26-enne centravanti andato a segno 26 volte nella scorsa stagione. Il presidente dei lusitani risponde paventando una clausola rescissoria pari a 40 milioni ma i procuratori del giocatore negano clamorosamente. Intanto, il cellulare di Bigon inizia a chiamare anche in Turchia. Yilmaz c’è. Ed è accessibile. Si tratta, anche per valutare la posizione di Walter Gargano, richiestissimo in Europa, con il Benfica in pole. Benfica che sarebbe anche in pressing su Pablo Armero. Il colombiano, però, rassicura i tifosi partenopei tramite il suo agente. Resta a Napoli. In tutte le trattative più o meno dichiarate spunta la sorpresa che, ormai, non è più tale. De Laurentiis vorrebbe portare a Napoli Lamela. Offerti 30 milioni alla Roma e 4 milioni all’anno al giocatore. Vacillano entrambi. Arrivano anche conferme per Hernandez. Con il Palermo si tratta per una doppia operazione che condurrebbe l’uruguaiano a Napoli ed Emanuele Calaiò in Sicilia. 

Obi Mikel

Anche se i tifosi partenopei non sembrano curarsene più di tanto, però, Bigon è alle prese con difesa e centrocampo. Per il reparto arretrato, perso Ogbonna, gli obiettivi più concreti sono Skrtel e Rami con la possibilità di arrivare in tempi brevi ad Astori, Cellino permettendo. Per il centrocampo, se dovesse saltare Gonalons dal Lione (anche se la trattativa sta per essere definita) si potrebbe virare dritti su Obi Mikel.

Leggi anche –> Ufficiale – Callejón a Napoli
Leggi anche –> Julio Cesar-Napoli, Ufficiale a Breve?
Leggi anche –> Lettera di Contestazione contro De Laurentiis
Leggi anche –> Dzeko a Napoli con Raiola
Leggi anche –> Chi è Leandro Damiao? Video di Tutti i Gol
Leggi anche –> Jackson Martinez, l’Agente: “Sull’attaccante nessuna clausola”
Leggi anche –> Yilmaz-Napoli: è lui il successore di Cavani? – VIDEO GOL
Leggi anche –> Gargano al Benfica, Bigon tratta la cessione
Leggi anche –> Armero va al Benfica?
Leggi anche –> Obi Mikel al Napoli se salta Gonalons?