CalcioMercato Milan, Allegri Vuole Balotelli a Gennaio

berlusconi presidente milan

Niente sotto l’albero per i tifosi rossoneri? Le parole di Adriano Galliani fanno intuire un calciomercato del Milan magro. Ma Allegri pensa (e sogna) Balotelli. Dopo la vittoria contro la Juventus e la conferma di Catania pare che il periodo negativo sembra essere stato messo alle spalle. Ma un pessimista Galliani, intervistato al suo arrivo all’incontro della Lega Calcio non si sente di confermarlo: “Non lo so, non mi piace fare le previsioni, mi sembra però che siamo in
crescita netta”.

E per il regalo di Natale, atteso dai tifosi da parte del presidente Silvio Berlusconi, moltro presente nello spogliatoio della squadra nell’ultimo periodo? “Ma basta, i regali non esistono, una squadra di calcio deve essere fatta secondo certi criteri e non coi regali. L’ho già detto e lo ripeto, siamo in 32 e se a gennaio non esce nessuno non entra nessuno. Prima si vende e poi, semmai, si compra. Altrimenti si resta così”.

Ed a partire potrebbe essere Robinho? “Non lo so. Il Santos è teoricamente interessato, ma noi non siamo interessati a cedere Robinho. Se Neymar lo vuole (voci dicono che a pressare sulla squadra per l’acquisto di Robinho è proprio il
fenomeno brasiliano, ndr) lo compri lui”. E poi la battuta: “Neymar con El Sharawy sono i due ventenni più forti. Sarebbe una bella coppia, ma vi prego sto scherzando”.

E Balotelli?  ”Balotelli è un fatto sentimentale, ma adesso basta andiamo avanti. Noi dobbiamo prima vendere e arrivare a essere 26-27, altrimenti non entra nessuno”. Ma su Baoltelli l’interesse c’è. Ed è sempre più avverabile, soprattutto se il Manchester City dovrebbe essere eliminato dalla Champions. A confermarlo è Allegri: “Balotelli è un giocatore importante, con straordinarie qualità tecniche e fisiche, ha già buttato qualche anno di carriera e a 23 anni deve capire che il tempo vola. Con l’Italia, insieme ad El Shaarawy, stanno facendo bene. Ma parlare ora di Balotelli non ha senso, è del Manchester City”.

Un pensiero che arriva, forse, anche per il rendimento a singhiozzo di Pato, che “ha ancora fastidio alla coscia, visti i precedenti bisogna andarci cauti e farlo rientrare quando sarà nelle condizioni ottimali”. A proposito di Pato, sull’argomento è intervenuta anche la sua fiamma, Barbara Berlusconi: “Il calciomercato si farà a gennaio”. Così ha
dribblato la domanda se il Milan sia intenzionato ad acquistare Mario Balotelli, durante il primo intervallo dell’anteprima giovani del Lohengrin alla Scala di Milano.