Biglietti Napoli-Real Madrid, Curve in Prelazione non vengono Vendute

Non finiscono le polemiche dopo il primo giorno di vendita dei biglietti per Napoli-Real Madrid del prossimo 7 marzo 2017. Molti abbonati in Curva lamentano di non essere riusciti a opzionare la prelazione.

Infatti ieri, primo giorno di vendita dei tanto ricercati tagliandi, oltre alle Tribune che sono andate vendute nella parte libera in un batter baleno perché disponibili solo in 2.300 visto che nonostante la SSC Napoli ha vietato gli omaggi nessuno aveva fatto i conti con quelli previsti dall’Uefa e con quelli degli sponsor istituzionali della Champions League che occupano i migliori posti del San Paolo a discapito di chi non manca una sola partita anche non avendo l’abbonamento.

Ma la vera polemica di queste ore, purtroppo non ripresa dai mass media “istituzionali”, è quella relativa a molti abbonati, soprattutto nelle due Curve, che non riusciti a opzionare un posto per la gara di ritorno degli Ottavi di Champions League. Ci hanno provato online ma il sistema diceva che il numero di tessera non era riconosciuto. Allora in molti si sono recati nelle ricevitorie abilitate e qui neanche si è riusciti a ottenere il tagliando.

Che succede? Perché chi ha diritto a un posto per aver pagato un abbonamento non riesce ad acquistare il biglietto per Napoli-Real Madrid? Attendiamo risposte ufficiali della SSC Napoli visto che nonostante siano stati interrogati i vertici della biglietteria nessuna risposta è stata concretamente data.