Biglietti Finale Coppa Italia: la SSC Napoli blocca i ridotti

I biglietti per la finale di Coppa Italia tra Fiorentina e Napoli stanno creando sempre più problemi e disagi ai tifosi azzurri. L’ultimo in ordine di tempo riguarda le famose riduzioni per Under 16 e Over 60. Pubblicizzato sul comunicato ufficiale, diramato qualche giorno prima dell’inizio della vendita dei tagliandi, fa capolino come i ridotti possano essere applicati solo a coloro che oltre a rientrare nell’età stabilita scelgano di assistere alla partita dell’Olimpico in Tribuna Tevere. Una riduzione tra l’altro significativa visto che invece dei 90 euro, il ticket viene scontato a 50 euro.

Purtroppo però basta recarsi in qualsiasi ricevitoria che è stata abilitata alla stampa dei biglietti e ci si rende conto che non è per nulla vero. Quando viene inserito il nome e cognome con la relativa tessera di fidelizzazione al club azzurro, ecco l’amara sorpresa. Sul biglietto di prenotazione compare scritto che effettivamente il soggetto in questione è un Over 60 ma il totale da pagare è di 90 euro. Andando a fare una rapida inchiesta si scopre come la riduzione viene applicata tra i tifosi viola cosa che non succede tra i supporter azzurri.

La Lega Calcio gestisce la vendita dei biglietti, ma poi sono le due società a stabilire se applicare o meno le riduzioni e in quale fase far rientrare i vari fidelizzati. Così dopo che i possessori di Home Card del Napoli con relativo abbonamento hanno dovuto aspettare la seconda fase per acquistare il tagliando ecco un’altra crepa nell’efficiente sistema di vendita dei biglietti relativi alla tanto attesa finale del prossimo 3 maggio.

TUTTO SU FIORENTINA-NAPOLI