Benitez via dal Napoli? L’allenatore: “Voglio vincere ancora in azzurro”

“Voglio vincere ancora in azzurro”, è questa la confessione che l’allenatore del Napoli Rafael Benitez fa al Mirror, tabloid inglese, e che in qualche modo anticipa la sua volontà di voler restare ancora alla guida degli azzurri. Il tecnico spagnolo a precisa domanda risponde: “Voglio concentrarmi sul presente, possiamo ancora vincere dei trofei. Non voglio distrazioni. Parlerò con il presidente tra poche settimane e analizzeremo la situazione, ma lui già sa che farò del mio meglio per vincere trofei e finire più in alto possibile in classifica”, un’apertura che indica un futuro partenopeo? Bisognerà attendere ancora un po’ per saperlo.

Benitez poi confronta Napoli e Liverpool e vede molte similitudini tra le due città: “Napoli e Liverpool sono città di lavoratori, amano le proprie squadre ed insieme a loro soffrono e gioiscono. In questo sono città molto simili”. Poi allarga il suo sguardo al calcio italiano e agli inglesi lo spiega così: “I club italiani sanno competere, ecco perché sono andati avanti in Europa quest’anno. Tatticamente sono molto preparati, utilizzano schemi di gioco diversi in situazioni diverse. Il campionato italiano è più tattico, quello inglese è più fisico mentre quello spagnolo ha praticamente tutto”.

Leggi anche:

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

SSC Napoli, Insigne al Corriere dello Sport: “Voglio alzare un trofeo”

Roma-Napoli, agente Insigne: “Lorenzo pronto a giocare”