Avv. Pisani: “Ciro è clinicamente morto”

Purtroppo è arrivata la notizia che nessuno voleva sentire. Ciro Esposito non ce l’ha fatta. Dopo quel 3 maggio, giorno della Finale di Coppa Italia Napoli-Fiorentina giocata a Roma, il giovane tifoso partenopeo raggiunto da un proiettile negli scontri prima della gara ha lottato per la vita. Purtroppo questa notte le condizioni del ragazzo si sono aggravate per un infezione polmonare.

D’altronde già da questa mattina le notizie erano preoccupanti e così i sanitari avevano convocato al Gemelli di Roma tutti i familiari: fino all’ultimo la mamma è voluta stare vicino al suo Ciro  per sperare in un miracolo che non si è compiuto. Oggi pomeriggio dopo l’aggravarsi del proprio quadro clinico è arrivata la conferma peggiore: Ciro Esposito è clinicamente morto. A confermare questa bruttissima notizia ci ha pensato Angelo Pisani a Radio Kiss Kiss NapoaliCiro è clinicamente morto! Sono addolorato per questo dramma che si sta consumando. È attaccato alle macchine, il suo cuore batte, speriamo nel miracolo“.

Leggi anche–> È morto Ciro Esposito, il tifoso napoletano ferito prima della finale di Coppa Italia

Leggi anche–> Ciro Esposito in fin di vita: la Questura teme disordini