Avellino Sorrento 3-0 Risultato Finale

striscione avellino capoluogo

3-0 per l’Avellino nel derby al Partenio contro il Sorrento. Succede tutto nel primo tempo: gol di Castaldo al 6‘ e di De Angelis su rigore al 29′ e al 47′.

Queste le formazioni con cui erano scese in campo le due squadre:

AVELLINO (4-3-1-2): Fumagalli; Zappacosta, Giosa, Fabbro, Pezzella; D’Angelo, Panatti, Millesi; Catania; De Angelis, Castaldo. In panchina: De Masi, Izzo, Bittante, Bianco, Angiulli, Herrera, Bariti. Allenatore: Massimo Rastelli.

SORRENTO (4-3-3): Polizzi; Bonomi, Ciampi, Di Nunzio, Balzano; A. Esposito, Arcuri, Di Dio, Zanetti; Corsetti, Cesarini. In panchina: Frasca, R. Esposito, Ferrara, Schiavone, Iuliano, Zantu, Guitto. Allenatore: Giovanni Bucaro.

ARBITRO: Diego Bruno di Torino

RETI: 6′ Castaldo, 29′ (rig) e 47′ pt De Angelis

ESPULSO: all’80’ Pezzella (AV) per fallo da tergo

striscione avellino capoluogo

CRONACA LIVE 

1′ Si gioca davanti a circa 3.500 spettatori allo stadio Partenio. Esposto uno striscione dalla Curva Sud: “Avellino Capoluogo” per la nota vicenda dell’accorpamento dell’Irpinia con il Sannio, con Benevento pur non rispettando i requisiti di Legge diventerebbe capoluogo. Qualcuno, infierendo, la chiama già “AveSannio” (per carità…). Esposto anche uno striscione per ricordare Gerardo, tifoso dell’Avellino prematuramente scomparso in settimana

1′ Tanti cambi nell’Avellino di Rastelli: ben cinque le novità rispetto alla formazione di Viareggio. Tre volti nuovi in difesa (Giosa, Zappacosta, Pezzella), uno a centrocampo (Panatti) ed uno in attacco (Castaldo).

1′ Castaldo ci prova dopo appena 11 secondi: conclusione dalla lunga distanza, il Sorrento  rischia

6′ GOL DI CASTALDO: Avellino in vantaggio. L’attaccante replica in rete la corta respinta del portiere Polizzi. Avellino-Sorrento 1-0. 

8′ L’autore del gol, Castaldo, è costretto ad una fasciatura al polso. Niente di grave. L’attaccante è diffidato, rischia di saltare la grande sfida (dell’ex) di venerdì sera al San Francesco di Nocera nel derby in anticipo tv contro la Nocerina

11′ Prima conclusione del Sorrento con Esposito che, servito dall’ex Arcuri, costringe Fumagalli alla deviazione in angolo

22′ Punizione di Panatti (fallo di Balzano), deviazione in angolo del portiere del Sorrento

24′ Palo del Sorrento con Corsetti che dà l’illusione del gol, anche all’ottimo radiocronista Daniele Miceli di Radio Punto Nuovo. Difesa dell’Avellino inquadrabile nell’occasione con Fabbro che va a vuoto. Pallone incredibilmente sul palo interno.

26′ Ora è il Sorrento a fare la partita con lo scatenato Corsetti indiscusso protagonista. L’Avellino sembra fermo

27′ Nel migliore momento del Sorrento, calcio di rigore per l’Avellino. Catania si va a cercare il contatto in area con Beati, rigore dubbio.

29′ Dagli undici metri Gianluca De Angelis: GOL. Avellino-Sorrento 2-0

32′ Problemi fisici per Catania che mette i brividi al pubblico di casa

38′ Fabbro ha la chance per trovare il 3-0 ma il portiere Polizzi devia in angolo con un grandissimo intervento.

40′ Il Sorrento sfiora il gol con il colpo di testa di Cesarini che schiaccia a terra, Fumagalli vola all’incrocio e devia in angolo. Grande chance per i costieri per riaprire il match

45′ Concessi tre minuto di recupero dalla terna arbitrale

46′ Dopo un passaggio di Arcuri, ci prova Corsetti dentro l’area: Fumagalli blocca senza problemi e si arrabbia con i compagni di reparto

47′ 3-0 per l’Avellino. Segna ancora De Angelis, autore di una doppietta. Avellino-Sorrento 3-0 alla fine del primo tempo.

SECONDO TEMPO

Prende il via il secondo tempo, con il Sorrento che deve rimontare un passivo molto pesante dopo la prima frazione di gioco (3-0)

48′ Avellino vicino al poker con un colpo di testa ravvicinato di uno scatenato Catania

50′ triangolo Catania-Castaldo con quest’ultimo che va vicino al quarto gol e alla sua doppietta. Bravo Polizzi a farsi trovare pronto

51′ il Sorrento manda in campo Zantu al posto del confusionario Beati, scuola Inter

55′ Partita a senso unico. Il Sorrento non c’è più e Catania sfiora il quarto gol. Sarebbe consigliabile per Rastelli effettuare qualche cambio, visto che giocatori chiave come Castaldo e Fabbro sono diffidati (venerdì c’è il derby con la Nocerina in diretta tv su SportItalia).

60′ Bucaro manda il campo il piccolo talento scuola Napoli, Iuliano

68′ Il nuovo entrato Iuliano si mette in luce con un tentativo dalla lunga distanza, senza troppa fortuna. L’avellinese Zappacosta si fa ammonire banalmente

69′ Esce Castaldo, dentro “El Nino” Herrera

72′ I tifosi irpini cantano: “Tutti a Nocera”

78′ Esce D’Angelo, tra gli applausi, dentro il milanese Angiulli

80′ Qualche problema fisico per il centrale difensivo Fabbro che tiene in apprensione i padroni di casa. Il centrale friulano è costretto al cambio, dentro Izzo. Sfuma il sogno dell’esordio per il giovane attaccante della Berretti dell’Avellino, Fella

81′ L’ex Arcuri sfiora il gol della bandiera per il Sorrento

85′ Inutile fallaccio da dietro di Pezzella che si fa espellere. L’Avellino finisce in 10 uomini

90′ Partita in pratica finita da tempo. Per il Sorrento arriva l’ennesima sconfitta in trasferta. Per i Lupi, invece, un importante ritorno alla vittoria davanti al pubblico di amico

Si conclude così il derby al Partenio. L’Avellino torna al successo dopo il pari di Viareggio, mentre il Sorrento sprofonda in classifica. E la posizione del tecnico Bucaro potrebbe essere in pericolo.

Altro su Avellino-Sorrento
Leggi anche -> Avellino-Sorrento, Analisi della Partita Tra Lupi, Lepri e Profeti di Daniele Miceli
Leggi anche -> Risultati Lega Pro, Avellino-Sorrento 3-0: Vittoria Facile dei Lupi di Luigi Storti
Leggi anche -> Avellino-Sorrento, Rientrano Giosa e Castaldo. Fuori Biancolino di Daniele Miceli
Leggi anche -> Avellino-Sorrento, Derby degli Allenatori tra Bucaro e Rastelli di Daniele Miceli
Leggi anche -> Avellino-Sorrento con Castaldo e Giosa, Biancolino Out di Luigi Storti