Avellino-Modena, Tesser: “Dobbiamo riscattarci”

Dopo la sconfitta nel derby contro la Salernitana, l’Avellino vuole rialzarsi immediatamente e la conferma viene nel corso della conferenza stampa di mister Tesser:“Abbiamo l’obbligo di riscattarci per non perdere la nostra autostima e andare avanti con serenità”. In Avellino-Modena conta dunque solo la vittoria, ma al di là del risultato il tecnico biancoverde ha una preoccupazione: “A prescindere dal valore tecnico del Modena, ciò che mi preoccupa maggiormente è il tipo di approccio alla gara. In settimana ho analizzato il derby e ho individuato diversi errori evidenti, ma ci sono state anche delle azioni positive che avremmo potuto concretizzare”.

Proprio al termine del derby Tesser ha fatto una considerazione sull’assenza di Castaldo, “Se avessi avuto Castaldo avrei vinto”, che ai giornalisti non è passata inosservata: “Ho sbagliato. Ho risposto a una provocazione di un giornalista di Salerno, ma avrei dovuto fermarmi alle considerazioni su Mokulu. Mi sono lasciato prendere dalla tensione e mi sono scusato con i miei giocatori per questo”.

Si torna quindi a parlare di Avellino-Modena e della squadra avversaria che, come gli irpini, hanno raccolto una sconfitta alla prima nel campionato 2015-16: “Ha perso ma, nonostante le numerose assenze, ha dominato la partita. Giocano con un 4-3-3 e sfruttano le fasce soprattutto quella sinistra con Rubin. È una squadra rocciosa in difesa e pericolosa in attacco dove possiede personalità di spicco”. Tesser augura quindi buona fortuna a Crespo, tecnico del Modena: “Gli faccio il mio in bocca al lupo ma a partire da dopodomani”.

TUTTE LE NOTIZIE SULL’AVELLINO