Autista napoletano picchiato da tifosi della Roma vicino all’Olimpico

Curva Roma

E’ stato aggredito e picchiato dai tifosi della Roma un autista napoletano dell’Atac. Il fatto è successo nei pressi dello stadio Olimpico quando i supporter giallorossi si sono resi conto dell’accento dell’autista che li stava portando allo stadio. La denuncia è stata fatta questa mattina, attraverso il Corriere della Sera, da Micaela Quintavalle “pasionaria” degli autisti della Capitale che è pure presidente del sindacato “Cambiamento 410”.

La sindacalista parlando dei problemi che affliggono la categoria che opera a Roma ha tenuto a sottolineare attraverso il primo quotidiano italiano come “Siamo pronti a occupare Roma per ottenere più sicurezza e cabine blindate specialmente sulle tratte di periferia. In poche settimane sono stati aggrediti tre conducenti”. Uno di questi era proprio napoletano: “E’ stato picchiato dai romanisti fuori dallo stadio solo per il suo accento”. Rivalità che si è andata ancora di più accentuando tra napoletani e romanisti dopo la morte di Ciro Esposito.

Leggi anche: