in

Verona-Napoli 0-1 all’intervallo: un colpo di testa di Arkadiusz Milik porta in vantaggio gli azzurri

Ultimissime calcio Napoli: Milik verso il rinnovo. Ibra si avvicina?

I festeggiamenti sono alle spalle e gli azzurri devono calarsi subito nella realtà del campionato. È così che il Napoli prova a fare la partita al Bentegodi, ma anche l’Hellas Verona crea alcune occasioni. Al 18′ è Piotr Zielinski ad avere la prima occasione seria del match, con una conclusione dal limite dell’area, ma al 22′ Valerio Verre sfiora il vantaggio per i padroni di casa. Il Verona pressa e non risparmia colpi duri. Non è facile per il Napoli trovare gli spazi giusti per lasciare il segno. Come prevedibile, quindi, il risultato si sblocca su un calcio da fermo. Dall’angolo battuto da Matteo Politano al 38′ il pallone giunge sulla testa di Arkadiusz Milik, preferito a Dries Mertens: il polacco sigla lo 0-1 per il Napoli.

Pochi minuti e Matteo Politano sforna un suggerimento interessante anche per Lorenzo Insigne, anticipato di un soffio dall’ultimo difensore del Verona. Gli scaligeri, però, non si arrendono e Miguel Veloso impegna David Ospina dalla distanza. Si preannuncia un secondo tempo combattutissimo.

Scritto da Emanuele

Giuntoli su Darmian

Calciomercato Napoli, Ciro Venerato ci crede: “Presto un paio di grandi operazioni”

Lozano al Napoli

Verona-Napoli 0-2: Hirving Lozano torna al goal