in

Troppi esclusi dai murales della “Mostra Maradona”: Carlo Alvino alza la voce

Alvino annuncia su Twitter: ''ADL non solleverà Ancelotti dall'incarico. L'unica discriminante potrebbe essere..''

Il giornalista Carlo Alvino, volto noto di Radio Kiss Kiss Napoli, emittente ufficiale del club azzurro, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Canale 8 nel corso della trasmissione “Ne parliamo il lunedì”. “L’idea del murales alla cumana è bellissima, l’Eav brava ad anticipare i tempi. Ma per anticipare i tempi, su qualche difensore e cagnaccio l’Eav ha toppato. O dedichi la fermata solo a Maradona, in tutte le salse, oppure incominci a fare una valutazione sul Napoli e devi partire dal 1926, il primo presidente si chiamava Ascarelli, poi Achille Lauro e altri. Bruscolotti si tolse la fascia per darla a Maradona, record di presenze con il Napoli. L’Ingegnere De Gregorio sarà un tifoso sui generis, allora affidati a qualcuno”.

Per poter sfruttare le seguenti promozioni è necessario cliccare sul book di riferimento ed effettuare l’iscrizione sui seguenti siti che operano in Italia in totale sicurezza

In molti, infatti, sono stati esclusi dalle raffigurazioni dei murales. Tra questi c’è l’ex capitano Francesco Montervino, che durante la trasmissione l’ha presa con filosofia: “Ci sono altri che hanno fatto molto più di me”.

Scritto da Emanuele

Paolo Cannavaro

Dopo Alessandro Renica, anche Paolo Cannavaro deluso per l’esclusione dal murales della “Mostra Maradona”

CDS – Lionel Messi contro Cristiano Ronaldo: sfida per l’eredità di Diego Armando Maradona