in

Serie A, si parla di nuovo di playoff e playout: Genoa, Cagliari, Sampdoria, Lazio, Torino e Brescia contrari

Il riavvio della Serie A fa ancora discutere. Ok agli allenamenti collettivi, oggi in FIGC si discuterà anche delle soluzioni di playoff e playout, alternative nel caso in cui non fosse possibile disputare le mancanti 12 giornate più i recuperi. Il cambiamento di format incontra pochi consensi tra club e televisioni. Restringere i playoff alle prime 6 squadre in classifica e i playout alle ultime 8 fa storcere il naso ai broadcaster. L’ipotesi di coinvolgere 12 squadre per scudetto e Champions League e 8 per la retrocessione è altrettanto antipatica per la maggioranza. Solo Udinese e Napoli sono favorevoli, Genoa, Cagliari, Sampdoria, Lazio, Torino e Brescia perlopiù contrari. Se non si potrà ripartire con il campionato avrebbe poco senso farlo con i playoff, secondo alcuni club.

Il tempo stringe, ma ricominciando a giocare a giugno si potrebbe completare tranquillamente l’intero calendario. Il tutto entro agosto, quando andranno in scena la Champions e l’Europa League, senza dimenticare la Coppa Italia.

Scritto da Emanuele

RADIO MARTE - ADL fugge via in macchina con Reja dopo la partita. Giocatori disorientati

CDS – Napoli, Aurelio De Laurentiis favorevole ai playoff della Serie A

Champions League, 4 formule sul tavolo per completare il torneo