in

Serie A, le squadre vogliono giocare: il Napoli rischia una perdita tra i 50 e i 60 milioni di Euro

ADL afflitto dopo la sconfitta con il Bologna: riflessioni in corso del patron azzurro

Tutte le squadre di Serie A vogliono concludere il campionato, come si evince dall’ultima assemblea della Lega. Nonostante l’emergenza del Coronavirus, i club italiani rifiutano di congelare la classifica e la soluzione dei play-off e dei play-out. Tutti vogliono tornare a giocare tutte le partite che restano. Con il rinvio dell’Europeo, non sarebbe poi così impraticabile completare la programmazione originale del calendario. D’altro canto, la Lazio intende giustamente sfruttare il patrimonio di punti raccolto con merito in questi mesi. Al di là delle ragioni economiche, ci sono anche piccole realtà che non vogliono retrocedere senza aver lottato sul campo fino alla fine. Il Napoli, invece, rischia di perdere tra i 50 e i 60 milioni di Euro. Ne è sicuro Marco Bellinazzo, giornalista de Il Sole 24 Ore, a Radio Punto Nuovo. Un’eventuale perdita del genere, insieme a quella dei mancati introiti di Champions League, significherebbe frenare la propria crescita anche per gli anni a venire.

Scritto da Emanuele

Mercato: Callejon in partenza, il Napoli è pronto a salutare lo spagnolo

Calciomercato Napoli, difficile la permanenza di José Callejon nonostante lo stop forzato

L’ex Napoli Roberto De Zerbi: “Dovesse arrivare la proposta di una grande, la considererei”